“Mothers” di Valeria Del Giudice

“Mothers” nasce come progetto sul tema ‘Uguale = Diversi’ circoscritto all’ambito familiare;
I soggetti presi in esame sono le mie due nonne, materna e paterna.
Ho scelto di rappresentarle non solo perché sono state i due pilastri della mia famiglia ma anche perché hanno avuto un ruolo importantissimo per la mia crescita, avendo da sempre vissuto con loro. Nonostante abbiano la stessa età, vivono l’anzianità in modo abbastanza diverso.
Prima di tutto, diverso è il loro approccio alla vita: una nutre un sentimento positivo e di speranza dettato dalla sua ferma fede in Dio; l’altra tende ad avere una concezione della vita più negativa dovuta soprattutto ai tragici eventi che l’hanno interessata.
In secondo luogo, dal punto di vista “mentale” godono di livelli differenti: una riesce tranquillamente a badare a sè stessa, anzi fa più di quello che deve; l’altra ha bisogno di maggiore assistenza poiché dimentica le cose.
Mentre da un lato vige ancora la realtà come segno di appartenenza a questo mondo, dall’altro, la realtà spesso si smaterializza in un mondo a sé, il quale appartiene solo al diretto interessato che l’ha creato. Dunque, due realtà simili in apparenza ma vissute in modo molto diverso.
Personalmente credo che nel percorso di anzianità possano esserci due modi principali per affrontare la vecchiaia; c’è chi mantiene le sue fattezze acquisite in maturità, con tutta la propria forza, e chi percorre un processo inverso e ritorna, per così dire, a esser bambino.
Non credo sia frutto di una scelta pienamente libera ma una condizione in cui ci si ritrova, dettata soprattutto dal proprio modo di vedere, vivere e di affrontare la vita.
C’è chi alla fine del suo cammino decide di lasciarsi andare e non preoccuparsi più di sé e di quello che può accadere e chi invece vuole vivere anche il suo ultimo respiro in piena gioia, purché sia vita.
Certamente non spetta a noi scegliere di quale morte morire o forse solo in parte, poiché possiamo scegliere come vivere e come concludere il nostro percorso di vita su questa Terra.
L’atteggiamento che ci contraddistingue nel rivolgerci alla Vita è dunque un fattore molto importante che determina la condizione d’esistenza di ogni essere umano.
In particolare, siamo Vita fino al momento in cui decidiamo di Vivere.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

Annunci